Perché rivolgersi allo Psicoterapeuta

Rivolgersi allo psicoterapeuta è un strumento prezioso e, in alcuni casi, una vera e propria necessità per rimediare a uno stato di disagio o sofferenza, che può manifestarsi in molteplici modi: una vita familiare o di relazione conflittuale, caotica o insoddisfacente; uno stato di ansia o di paura persistente o paralizzante; un pensiero disturbante; uno stato di angoscia o profonda tristezza; un senso di impotenza o inutilità; dipendenza da sostanze, gioco, internet, shopping o da relazioni sessuali e affettive; impulsività o perdita del controllo; sintomi di varia natura e di diversa gravità; azioni ricorrenti involontarie che, malgrado numerosi sforzi, non riusciamo a dominare, ecc.

Tali situazioni sono frequentemente accompagnate dalla sensazione di non sapere gestire o controllare i propri comportamenti, pensieri o emozioni e da un vissuto di frustrazione, rabbia, paura, colpa, vergogna, ansia, preoccupazione, tristezza, fatica, smarrimento o confusione.

La psicoterapia (dal latino letteralmente "cura dell'anima") rappresenta in tutti questi casi uno spazio protetto e un tempo che la persona in difficoltà si concede per capire cosa succede, trovare sostegno e sollievo, affrontare e risolvere i nodi problematici della propria esistenza, in un contesto accogliente e non-giudicante.

Chiedere aiuto a un professionista certamente non rappresenta un segno di debolezza o di scarsa autonomia, ma un'opportunità per superare la sofferenza, scoprire e apprendere come utilizzare in modo efficace le risorse interiori, effettuare nuovamente scelte autonome e consapevoli nel rispetto di se stessi e degli altri, raggiungere un nuovo equilibrio, adattamento e benessere, nel quadro di un processo di crescita personale globale.

Accanto alla preparazione tecnica, va considerato l'aspetto di relazione: il vissuto di non essere da soli, ma di essere guidati da un professionista verso la scoperta della soluzione più giusta per se stessi, è in sé un importante fattore di sostegno, cambiamento ed evoluzione personale.

Affinché tutto ciò sia possibile, però, è assolutamente indispensabile che ci sia una motivazione autentica e personale al cambiamento, frutto di una elaborazione profonda che si traduce concretamente nella richiesta autonoma di aiuto.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Dott.ssa Maria Cristina Meloni P. IVA: 01092740578 CF: MLNMCR71A55B354M

Chiama

E-mail

Come arrivare